cwo4colori

Associazione La Compagnia de “Il Clownotto” / Sede legale – via Proba Petronia, 37 – 00136 Roma / P.I. 02143701007 / C.F. 80444720587 / info@clownotto.it / clownotto@pec.cgn.it


facebook
youtube
bannerdef

Proposta formativa

Il teatro raccoglie e accomuna tutte le discipline e permette di lavorare  seguendo  percorsi interdisciplinari che arricchiscono il patrimonio espressivo e culturale degli alunni, consentendo loro di conoscere attraverso la personale esperienza un linguaggio ed un modo di comunicare diversi da quelli comunemente usati a scuola.

 

Ispirandoci  alle  logiche dell’educare-intrattenendo,  abbiamo  calibrato  un’offerta  formativa  teatrale dedicata ai giovanissimi ragazzi di 8, 9 e 10 anni sviluppata in un percorso giocoso ed affascinante racchiuso nelle seguenti voci:

 

- Valorizzare l’identità di ciascuno

- Educare alla responsabilità

- Sviluppare la capacità di apportare contributi significativi nel gruppo e nel rispetto di tutti.

 

2BIMBI8115BIMBI8114BIMBI8113BIMBI8111BIMBI811

Valorizzazione dell’ identità

 

"Che cos’è l’identità di una persona? Riconoscersi  ed essere riconoscibile"

Giovanni Jervis

 

Pochi  strumenti,  come  il  teatro,  rappresentano  una  forma educativa completa. I principi e le regole del teatro racchiudono elementi necessari ad un miglior approccio alle vicende della vita. Il concetto base della recitazione prevede che il personaggio da rappresentare sia espressione della persona che lo deve interpretare. Gli esercizi proposti sono tutti tesi alla reciprocità. Nella ricerca del contatto fisico col prossimo (esercizi di fiducia, ad esempio) come nella determinazione  e nel rispetto degli spazi del palco  (studio dei movimenti scenici) l’allievo prenderà le misure di se stesso all’interno del gruppo. fino a misurarsi con un pezzo di suo gradimento. Gli strumenti messi a disposizione degli allievi sono:

 

- Elementi di recitazione

- Movimenti nello spazio 

- Improvvisazione

 

 

 

Educare alla responsabilità


"È vero che non sei responsabile di quello che sei, ma sei responsabile di quello che fai"

Jean-Paul Sartre


Il laboratorio  è  uno spazio  prezioso, che  va tenuto da conto e rispettato. E’ un luogo dove lavorare sulle proprie modalità di interazione, sviluppando creatività ed immaginazione, pronti ad aprirsi all’incontro e al confronto con i compagni, condividendo un progetto creativo nella consapevolezza di non essere giudicati. In questa fase,proporremo giochi ed esercizi quali:


- Lancio di energia (immaginazione)

- Studio dell’espressività corporea

- Esercizi di concentrazione

 

 

 

Sviluppare la capacità di apportare contributi significativi nel gruppo e nel rispetto di tutti.

 

"Quando inizi a lavorare con una squadra devi lasciare che il team vada avanti per conto suo e alla fine devi tutto a loro"

Michael Schumacher

 

L’ora di teatro deve essere un momento nel quale i partecipanti tendono a trasformarsi in un vero e proprio gruppo teatrale, dove ognuno possa trovare realizzazione delle proprie capacità e soddisfazione personale. Lo spettacolo teatrale segue una filiera ben precisa. All’inizio  è solo un’idea, poi diventa un copione al quale viene applicata una regia, successivamente gli attori scendono in campo coi loro personaggi dando vita e corpo all’idea.

 

Gli allievi, nel nostro caso, saranno gli artigiani che si prenderanno  cura  della  fase finale della produzione, arricchendo e completando il prodotto – spettacolo con energia e fantasia.

 

Lo spettacolo finale si sgancia, quindi, dalle passive  logiche di mera rappresentazione fine a se stessa per divenire lavoro  attivo:  non solo coronamento dei risultati e soddisfazione  personale ma urgenza di raccontare al mondo chi si è e l’opportunità di contribuire, da protagonisti, alla costruzione di un bene comune e condiviso.

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder